Ossigeno-Ozonoterapia

L’ossigeno-ozonoterapia è un trattamento con azione antinfiammatoria e antidolorifica utilizzato in vari ambiti medici specialistici. L’ozono è un gas che in natura si forma nell’atmosfera grazie a scariche elettriche, che modificano la struttura molecolare dell’ossigeno (O2) trasformandolo in ozono (O3). Le proprietà dell’ozono medicale sono molteplici sia poiché è possibile modulare la percentuale di concentrazione di ossigeno, sia perchè esistono differenti vie di somministrazione. L’ozono svolge attività antibatterica e antivirale, antinfiammatoria e antiedemigena, antidolorifica, disidratante del nucleo polposo
intervertebrale, cicatrizzante ed immunomodulante.

In ambito fisioterapico il trattamento con ossigeno-ozonoerapia è sempre integrato con il progetto riabilitativo personalizzato.

Le principali indicazioni in riabilitazione sono:

  • contratture muscolari
  • lombalgia e lombosciatalgia da ernia discale
  • cervicodorsalgia e cervicobrachialgia da ernia discale
  • artrosi
  • fibromialgia

Il trattamento si effettua mediante iniezioni intrarticolare o intramuscolari. Viene iniettata una miscela di ossigeno e ozono, dosata mediante un apposito macchinario certificato dalla SIOOT (società italiana di ossigeno- ozonoterapia).

È necessario un ciclo di almeno 6-10 sedute con cadenza mono o bisettimanale.

Generalmente sono necessari circa 15-30 giorni per avvertire i benefici del trattamento.

Il trattamento dura alcuni minuti, viene effettuato in campo sterile, è sicuro e sostanzialmente adatto a tutti (controindicato in gravidanza ed ipertiroidismo).

Prenota questo esame